SPESE DI SPEDIZIONE 5 EURO. SPEDIZIONE GRATUITA PER 120 COMUNI BRESCIANI OLTRE I 50 EURO DI SPESA.
Non ci sono prodotti in carrello

MARSALA SUPERIORE RISERVA AEGUSA

Aegusa - MARSALA SUPERIORE RISERVA AEGUSA


>
>
>
MARSALA SUPERIORE RISERVA AEGUSA


Aegusa era il nome che Vincenzo Florio destinava alle sue migliori riserve di marsala che amava sorseggiare ed offrire agli amici più intimi a fine cena.Questa rara riserva del 1989 viene riproposta ad un ristretto pubblico di cultori ed estimatori in una tiratura limitata.

rivista americana.
Wine Advocate premia il marsala Florio Aegusa 1994 che con 97 punti si inserisce di diritto, unico italiano, tra i top 20 Extraordinary Wines di tutto il mondo secondo la prestigiosa rivista americana. Capace di influenzare e cogliere le nuove tendenze del mercato internazionale, comunicandole non solo al ristretto Club dei super esperti ma anche al vastissimo pubblico dei Wine Lover, Wine Advocate attribuisce questo importante riconoscimento ad uno dei vini più preziosi e distintivi dell’enologia italiana, il marsala.
Aegusa è una rara Riserva di marsala Superiore Semisecco che i Florio amavano offrire ai loro ospiti più illustri a fine cena. Un vintage raffinato ed imponente, che mantiene integra l’autenticità delle singole annate, affinate senza blend, nel rispetto dei tempi di maturazione di ciascun tino. Prodotto con cura estrema, il marsala destinato a diventare Aegusa riposa nel silenzio tranquillo delle Cantine Florio di Marsala per lunghi anni. Il risultato è un vino il cui profumo avvolge con mille sfumature di spezie e frutta, e che conquista con il suo gusto minerale, lungo e persistente, ricco di sentori di frutta stufata, radice di liquirizia e miele bruciato.
Un grande prodotto che, pur avendo fatto la storia dell’enologia italiana, ha la modernità nel proprio DNA e che rappresenta un’esperienza degustativa davvero indimenticabile. Annate: 1941, 1952, 1964, 1974, 1989, 1994, 2001.
Da meditazione.
Temperatura di servizio – 15° C.
Vitigno – Grillo.

Marchio: Aegusa

Formato : 0.75
Gradazione : 19% vol.


Aggiungi al carrello

MARSALA SUPERIORE RISERVA AEGUSA 2001
63.99 €
MARSALA SUPERIORE RISERVA AEGUSA 1994
98.82 €
MARSALA SUPERIORE RISERVA AEGUSA 1989
131.22 €
MARSALA SUPERIORE RISERVA AEGUSA 1974
193.59 €
MARSALA SUPERIORE RISERVA AEGUSA 1964
770.00 €
MARSALA SUPERIORE RISERVA AEGUSA 1952
890.00 €
MARSALA SUPERIORE RISERVA AEGUSA 1941
1350.00 €


Il vino Marsala: la prima DOC italiana "Un vino liquoroso che dalle coste siciliane ha conquistato prima l’Inghilterra e poi il mondo intero"

Il vino Marsala: la prima DOC italiana Un vino liquoroso che dalle coste siciliane ha conquistato prima l’Inghilterra e poi il mondo intero
Il Marsala DOC è un vino liquoroso ricco e corposo che si presenta, in base alle uve utilizzate, all’invecchiamento e ad altri fattori, in diverse varianti. Una prima distinzione riguarda il colore e l’uva utilizzata: Il Marsala oro e ambra è prodotto dalle uve pregiate Grillo, Catarratto, Inzolia e Damaschino e si presenta di colore chiaro, appunto. Per il Marsala rubino, invece, si utilizzano uve a bacca nera (Pignatello, Nero d’Avola e Nerello Mascalese). Inoltre, in base al contenuto zuccherino, il Marsala può essere secco, semisecco o dolce. A seconda delle lavorazioni e dell’invecchiamento si distinguono poi il Marsala Fine, il Marsala Superiore, il Superiore Riserva, il Marsala Vergine (o Soleras) e il Vergine Riserva. La zona di produzione si estende all’intera provincia di Trapani, con l’esclusione delle isole di Favignana e Pantelleria e del Comune di Alcamo. Marsala-liquore-siciliano-02 Il territorio La Provincia di Trapani (o Libero Consorzio Comunale di Trapani) è la più occidentale tra le province siciliane e occupa quella parte del territorio che culmina nella punta dell’isola che guarda verso ovest. Ad ovest il canale di Sicilia e a nord il Mar Tirreno ne bagnano le coste che da alte e frastagliate diventano basse e sabbiose a sud e verso il capoluogo. Il monte Spalagio, con i suoi 1110 metri primeggia sui monti di Gibellina e sulle altre alture intorno. Le isole Egadi (Favignana, Levanzo, Marettimo) affiorano poco distanti dalla costa ovest. Il comune più popoloso della provincia non è il capoluogo, ma una cittadina di oltre 80 000 abitanti il cui porto affaccia sulla costa occidentale; famosa per lo sbarco dei Mille nel 1860, è dal 1987 Città del Vino: è Marsala, la casa del vino Marsala DOC. Marsala-liquore-siciliano-03 La Storia Quella del vino Marsala è una storia atipica, frutto di una singolare catena di eventi, fatti di affari e commerci. Al centro di questa storia si trova il commerciante inglese John Woodhouse che, nel 1773, dopo essere approdato nel porto di Marsala, si ristorò con il suo equipaggio bevendo il buon vino del luogo. Il vino, che veniva trattato con il metodo di invecchiamento detto perpetuum, piacque all’inglese che decise di portarne qualche botte verso le coste inglesi, dopo aver aggiunto dell’acquavite di vino per preservare il vino nel viaggio. Il successo in Inghilterra fu grande e Woodhouse pensò di tornare in Sicilia per iniziare a produrre lui stesso il vino e fu seguito da altri imprenditori inglesi. Nel 1833 Vincenzo Florio fondò le omonime cantine iniziando la produzione di Marsala in concorrenza con gli inglesi. In poco il vino liquoroso siciliano conquistò il mondo e già nel 1931 si iniziò a provvedere a leggi e regole che proteggessero il prodotto e ne circoscrivessero la zona di produzione. Per gli stessi motivi nacque nel 1963 il Consorzio per la tutela del vino Marsala DOC e fu così che nel 1969 il Marsala divenne il primo prodotto italiano riconosciuto come DOC. Marsala-liquore-siciliano_01 Abbinamenti Dal giallo dorato all’ambra intenso fino ai riflessi rosso rubino, le sfumature del Marsala sono molte e rispecchiano i suoi differenti sapori. Un vino con personalità, ma vario, che si adatta a diversi momenti e a diversi accostamenti. Ecco allora che un Marsala secco, Superiore o Vergine si fa splendido aperitivo, accompagnando egregiamente formaggi dal gusto deciso come Pecorino o Gorgonzola. Allo stesso modo il Vergine Soleras può essere l’ideale accompagnamento di piatti dal sapore deciso, di pesce, di carne o selvaggina, così come di zuppe. Con il dessert poi il Marsala regala forse il suo aspetto migliore. Sono infine molte le ricette nella gastronomia siciliana in cui il Marsala risulta come ingrediente indispensabile, di carne e di pesce.

ARTICOLO- 24/02/2017

OIP S.R.L.
La più grande boutique del cibo ITALIANO di qualità ad un prezzo equo.

MAGAZZINO DI SPEDIZIONE: Via Nicolò Copernico 5/7
25020 Flero ( BS ) - ITALY

C.F./P.IVA/Reg. Impr. Brescia: 03443730985 - REA: BS 534780
Capitale Sociale Euro 80.400,00

Visitatori del giorno: 2116
I pagamenti sono disponibili con Carta di Credito, PayPal e Bonifico Bancario.

Tramite il sistema di PayPal Express è possibile pagare con Carta di Credito o Conto PayPal, i pagamenti sono effettuati con la massima sicurezza.